Collane

Gli Indipendenti

  • il club degli intelligenti
  • Paranoie
  • I'm Great
  • "Distopicalittico" di Ivo Murgia

La collana "Gli Indipendenti", la più irriverente del Cenacolo, nasce del 2016 da un'idea del direttore editoriale Igor Lampis.

Inaugura la collana la trilogia di Ivo Murgia "Il Club degli inteligenti" che racconta le avventure del filosofo/gigolò cagliaritano e racchiude i tre racconti "In medio", "No pain" e "La colazione dei cretini". 

La particolarità della collana è che, a differenza delle altre, non si accettano manoscritti ma si pubblica su invito da parte del Comitato Editoriale del Cenacolo di Ares.

Come dice il nome stesso, in questa collana si lascia massima libertà di espressione agli autori invitati, non esiste censura e l'indipendenza sta anche nel fatto che non si tiene conto della commercibilità del libro ma solo della sua qualità. 


I Nuovi Cantacronache

  • Nuovo Cantacronache n°1
  • "Nuovo Cantacronache n°2" di Beppe Chierici
  • nuovo cantacronache 3 malva

Presentazione di “Il nuovo Cantacronache”
Cantare fatti di cronaca e l’attualità del mondo è l’intenzione che muove oggi un gruppo di musicisti, parolieri e cantanti che si sono ispirati all’opera dello storico, leggendario e indimenticabile gruppo torinese de “I CANTACRONACHE” formato da Fausto Amodei, Michele Straniero, Sergio Liberovici, Emilio Jona, Margot Galante Garrone e altri che a cavallo degli anni ’50 e ’60 raccontava l’Italia partendo da una prospettiva critica e anticonformista, denunciando, protestando e riconsegnando alla memoria collettiva fatti e momenti di storia sociale e politica, avvalendosi, fortunati loro, della preziosa collaborazione di illustri poeti e letterati piemontesi come Italo Calvino, Mario Pogliotti, Franco Fortini, Umberto Eco e Gianni Rodari.
Oggi, con l’avallo e la supervisione dall’ancora attivissima e indomita Margot Galante Garrone che ha concesso al gruppo di fregiarsi del logo “Nuovo Cantacronache”, vi presentiamo I Nuovi Cantacronache
La posta in gioco è diversa da quella politico-sociale dell’Italia cantata dai Cantacronache torinesi. È molto più vasta, più universale, e pur con la consapevolezza della nostra minuscola presenza nell’attuale certame musicale e canoro nazionale, l’intenzione di tutti i partecipanti al progetto è quella di lanciare il nostro grido di battaglia contro un sistema mal sopportato e non condiviso, contro un mondo crudele, brutale, intollerante, spietato, corrotto, distratto, superficiale, evasivo, incolto e disumano. I Cantacronache di oggi, come i cantastorie d’un tempo lontano, vogliono raccontare l’attualità e le sue derive, denunciare gli abomini che umiliano e piegano le fasce di popolazione più deboli, irridere il potere e fare emergere le contraddizioni della società contemporanea, pizzicare i vizi e i malcostumi delle masse.
In virtù di questo, ci preme sottolineare, che non mancherà nella produzione de “l NUOVI CANTACRONACHE il frequente diletto nell’elegia, nell’allegoria, nella favolistica, nella narrativa e, in sostanza, nella poesia.
Uscite previste:
1) Nuovo Coantacronache n°1 di Mireille Safa
2) Nuovo Coantacronache n°2 di Beppe Chierici
3) Nuovo Coantacronache n°3 di Malva
4) Nuovo Coantacronache n°4 di Giuseppe Mereu
5) Nuovo Coantacronache n°5 di Igor Lampis
6) Nuovo Coantacronache n°6 di M.G. Garrone


Tutte le Grafiche de I Nuovi Cantacronache sono curate da Dario Faggella

Vai al sito di Dario Faggella
 

Equilibri

  • "Apologhi e Visioni"di Emiliano Manca
  • "L'Isola" di Igor Lampis
  • l'amore non fa differenza
  • "L'Isola" di Igor Lampis

Collana aperta alla valutazione di scritti proposti al Comitato Editoriale con una linea più classica fruibule da tutti

Poesie

  • giuseppe boy poesie
  • sisifo invecchiato

Collana di poeti contemporanei, sia individuati dall'Editore sia proposti alla redazione, che spazia tra contenuti classici e meno convenzionali

Biografie

  • Punkillonis la Storia
  • Un Ulisse da taschino - Beppe Chierici

Collana dedicata ad attori, poeti, scrittori, cantanti, band o chi per loro che abbiano volgia di raccontarci la loro esperienza professionale e personale.

Inaugura la collana la punk band sarda dei Punkillonis, segue il libro "Un Ulisse da taschino" di Beppe Chierici.

La particolarità della collana è che alcuni libri possono essere impreziositi da dei CD allegati al libro che ripercorrono o dano seguito alla carriera degli autori/artisti/attori.

Musica


Il Cenacolo di Ares diventa anche Etichetta Indipendente e per farlo si appoggia a delle strutture esperte e competenti come Materiali Musicali, Irma Records e Audioglobe per la distribuzione.
ll criterio di scelta è lo stesso utilizzato per la selezione dei libri: si punta tutto sulla qualità, come dimostra la prima uscita, ossia l'utlima fatica discografica di Dr Drer e CRC Posse